LA NOSTRA SQUADRA

CEO Pete Ceglinski

Il progetto Seabin è molto più di un prodotto, il nostro obiettivo finale è quello di
"Avere oceani liberi dall'inquinamento per le nostre generazioni future".

Per arrivarci stiamo lavorando per ottimizzare la tecnologia e ridimensionare le nostre operazioni a livello globale. I Seabins sono potenti strumenti di comunicazione nei nostri programmi educativi che riteniamo sia la vera soluzione.

Siamo cresciuti in molti modi, dalla tecnologia, il team, i programmi educativi, al nostro sviluppo personale. Finora è stata una curva di apprendimento entusiasmante e non vediamo l'ora di vedere cosa riserva il futuro.

Siamo inoltre estremamente orgogliosi del fatto che alcuni dei nostri partner pilota abbiano vinto premi assistiti dal progetto Seabin e che altri abbiano raggiunto i loro obiettivi per 2017 e 2018.

Con lo slancio che aumenta di giorno in giorno attraverso l'industria marina, le agenzie ambientali, i media e la popolazione generale di tutto il mondo, sono entusiasta dell'impatto misurabile del nostro programma.

Pete Ceglinski

CEO e co fondatore

Progetto Seabin

Lo Studio

Pete Ceglinski

CEO e co-fondatore

Progetto Seabin

Insieme allo sviluppo del progetto, è coinvolto nella progettazione tecnica e nello sviluppo dei prodotti.

Scopri di più

Pete Ceglinski

CEO e co-fondatore

Progetto Seabin

Pete è stato intorno all'oceano per tutta la sua vita e si è divertito a navigare in destinazioni esotiche in tutto il mondo. Con un background di progettazione del prodotto combinato con dieci anni di costruzione di imbarcazioni per team di yacht da regata di fascia alta, il passaggio allo sviluppo di un Seabin che pulisce gli oceani si è rivelato prezioso per lo sviluppo del Progetto Seabin e dei suoi programmi educativi. Insieme allo sviluppo del progetto Seabin come azienda, Pete è fortemente coinvolta nella progettazione tecnica e nello sviluppo dei prodotti.

Apnea, surf, immersioni subacquee, stand up paddle, campeggio, viaggi su strada, viaggi, fotografia, arte e design sono solo alcuni degli interessi di Pete quando ha tempo libero.

Mahi Paquette

CEO Seabin Foundation

Fondazione Seabin

Mahi ha una passione per colmare il divario tra scienza, tecnologia, adattamento prossimo futuro e impegno della comunità.

Scopri di più

Mahi Paquette

CEO Seabin Foundation

Fondazione Seabin

Mahi è un geografo ambientale (BSc - Canada) con un master in uso e conservazione delle risorse naturali con un focus specifico sull'oceanografia costiera (MSc - Brasile). Attualmente sta studiando un dottorato di ricerca in pedagogia presso la Southern Cross University (Australia) con particolare attenzione all'etica planetaria e al processo decisionale aziendale. Mahi ha una passione per colmare il divario tra scienza, tecnologia, adattamento prossimo futuro e impegno della comunità. Ciò ha portato Mahi a lavorare e fare volontariato attivamente con diverse organizzazioni no-profit, acquisendo conoscenza ed esperienza di leadership della comunità, gestione delle sovvenzioni ed eventi pratici / sul campo della comunità. Nel tempo libero, Mahi ama fare surf, andare in barca a vela e impegnarsi in conversazioni profonde e significative. (E sì, Mahi è proprio come Mahi Mahi il pesce, molto felice nell'oceano!)

Lewis Rowe Direttore operativo globale

Lewis Rowe

Direttore operativo globale

Progetto Seabin

Lewis ama collaborare all'intersezione tra design, scienza, tecnologia e impatto sociale, per promuovere l'innovazione per un mondo più sostenibile e sano. La missione di Lewis in Seabin è quella di scalare il modello Seabin "business & tech for good" a livello globale e guidare la crescita della nostra presenza in Nord America.

Scopri di più

Lewis Rowe

Direttore operativo globale

Progetto Seabin

Prima di Seabin, Lewis è stato Chief Strategy Officer per un'impresa spin-out ad alta crescita del Wyss Institute for Biologically Inspired Engineering dell'Università di Harvard. La loro piattaforma di ricerca scientifica e dati radicale è stata ampiamente adottata da agenzie governative e ricercatori per fornire approfondimenti senza precedenti sulla biologia e le malattie umane e per informare meglio il processo decisionale sanitario.

In precedenza, Lewis ha trascorso più di 10 anni in consulenza sul design e sul lancio commerciale di varie piattaforme tecnologiche per clienti aziendali come Microsoft, Panasonic e Motorola.

Lewis è anche Entrepreneur-in-Residence per il Larta Institute di Los Angeles. Larta è un'organizzazione senza scopo di lucro che accelera la commercializzazione della scienza e della tecnologia in collaborazione con le agenzie del governo federale degli Stati Uniti, inclusa la National Oceanic & Atmospheric Administration (NOAA).

Lewis è stato selezionato come Global Fellow of Social Impact dal MovingWorlds Institute, dove serve per aiutare le imprese sociali a lavorare per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite.

Lewis è il padre di due fantastici bambini: in qualsiasi tempo libero, lo troverai sull'oceano, su una montagna, mentre aggiusta la casa o porta a spasso il cane.

Charles Griffith

Responsabile della flotta di operazioni commerciali e Seabin

Progetto Seabin

La missione di Charlie in Seabin è quella di rendere le operazioni aziendali facili per il team e consegnare Seabins ai clienti di tutto il mondo.

Scopri di più

Charles Griffith

Responsabile della flotta di operazioni commerciali e Seabin

Progetto Seabin

Charlie ha un background aziendale diversificato con ruoli che includono perito di proprietà commerciali, responsabile di un'azienda agricola di orticoltura e responsabile delle operazioni per un'azienda di abbigliamento merino in rapida espansione. Formalmente istruito con una laurea in economia e un master in proprietà presso UQ, le sue passioni per tutta la vita del surf e dello sci hanno fondato un profondo amore per l'oceano, le montagne e il nostro ambiente. Negli ultimi anni, Charlie ha perseguito lo sviluppo personale attraverso la comprensione della natura umana, la meditazione, diventando un istruttore di yoga, un'immersione profonda nella natura e la ricerca sul biohacking; permettendogli di riconoscere il legame inscindibile tra salute individuale e globale. I lunghi viaggi hanno sottolineato la sua necessità di essere parte della soluzione all'inquinamento negli oceani del nostro mondo, che ha guidato il suo percorso verso il Seabin Project.

La missione di Charlie in Seabin è rendere le operazioni aziendali senza intoppi per il team e fornire Seabin ai clienti di tutto il mondo. La sua esperienza, i modi calmi, il buon umore, l'entusiasmo, l'attenzione ai dettagli e lo scopo planetario sono un'aggiunta simbiotica al team Seabin.

Scott Taylor

Responsabile delle partnership globali

Progetto Seabin

Crescendo, Scott e la sua famiglia hanno vissuto in molti posti in tutto il mondo - principalmente vicino all'oceano - Seattle, Hong Kong, Porto Rico, Oahu e California. La sua educazione globale da bambino, combinata con i suoi viaggi da giovane adulto, ha creato consapevolezza dell'impatto che il comportamento umano ha sulla qualità e sulla salute dei nostri oceani. Nel 2018, dopo aver letto dell'impatto che Seabin stava avendo a Sydney, Scott si è offerto volontario part-time presso Seabin nelle operazioni ed è ora un Global Partnerships Manager con sede negli Stati Uniti.

Scopri di più

Scott Taylor

Responsabile delle partnership globali

Progetto Seabin

In Seabin, la missione di Scott è stabilire e far crescere partnership strategiche e allineate al valore. Si sta concentrando sull'implementazione del programma Cleaner Cities, Smarter Cities nel mercato nordamericano.

Scott ha trascorso più di 7 anni nelle vendite e nello sviluppo aziendale fornendo tecnologia alle aziende aziendali a livello globale. Prima di Seabin, è diventato un esperto nel fornire alle organizzazioni Fortune 500 la tecnologia della realtà virtuale (VR) come mezzo per formare e preparare meglio i propri dipendenti per il loro lavoro.

Prima di iniziare la sua carriera professionale, Scott ha conseguito la laurea in Business presso la Santa Clara University.

Puoi trovare Scott nella natura con sua moglie e il laboratorio nero, fare surf o fare escursioni/zaino in spalla.

Tom B.

Tom Batrouney

Capo tecnico ambientale e difensore della comunità

Progetto Seabin

Tom è un surfista, un ultra runner e un community builder deciso a usare un linguaggio e concetti semplici e onesti per demistificare i nostri più grandi problemi ambientali. La missione di Tom a Seabin è quella di utilizzare l'immagine di confronto della spazzatura nel mondo naturale come un inizio di conversazione che accende un fuoco all'interno delle persone che incontra e può raggiungere digitalmente, per creare un'onda di marea di eco-guerrieri che combattono per proteggere il nostro pianeta natale.

Scopri di più

Tom Batrouney

Capo tecnico ambientale e difensore della comunità

Progetto Seabin

Trascorrere del tempo nell'oceano e nella natura ha portato Tom lungo un percorso non solo di scoperta di sé, ma anche di educazione e gli ha permesso di creare piattaforme per ispirare il cambiamento nella società. Nel mondo della corsa Tom si definisce un 'eco-runner' e promuove la moda sostenibile e la tutela dell'ambiente mentre corre per oltre 100 km alla settimana. Nell'oceano Tom ha imparato a fare surf in tenera età, ha provato paura e ha acquisito fiducia mentre osservava il problema della plastica accumularsi sulla terra e nell'acqua.

Essere immersi in questi due mondi ha dato tutto a Tom e vede come il lavoro della sua vita essere in grado di lasciare la terra e fare in modo che le generazioni future possano sperimentare e ottenere ciò che ha nel mondo naturale.

Paola Marcon Bio Pic

Paola Marcon

Responsabile delle operazioni europee

Progetto Seabin

La missione di Paola a Seabin è gestire le operazioni europee. Con sede a Maiorca, in Spagna, le attività chiave di Pao includono programmi di educazione e sensibilizzazione in linea con la missione di Seabin Projects per oceani più puliti.

Scopri di più

Paola Marcon

Responsabile delle operazioni europee

Progetto Seabin

La missione di Paola a Seabin è gestire le operazioni europee. Con sede a Maiorca, in Spagna, le attività chiave di Pao includono programmi di educazione e sensibilizzazione in linea con la missione di Seabin Projects per oceani più puliti. Pao è anche impegnato con il lavoro pratico nella realizzazione di installazioni, insieme alla raccolta e alla raccolta dei dati per l'indice di inquinamento.

Pao è un'amante del mare e della natura, viaggiatrice da quando aveva 18 anni, è insegnante di yoga e ama il surf. Pao, è convinto che, con piccoli cambiamenti, insieme possiamo creare un mondo migliore.

Solomon Wadani

Coordinatore della campagna e dei dati

Fondazione Seabin

Solomon è un appassionato ambientalista desideroso di integrare la scienza e l'innovazione con l'istruzione e l'impegno della comunità per promuovere un futuro sostenibile. Il ruolo di Solomons come coordinatore della campagna e dei dati per la Seabin Foundation, è quello di comunicare a tutte le parti interessate l'impatto positivo che Seabins ha, non solo sull'ambiente marino locale ma sulla comunità più ampia.

Scopri di più

Solomon Wadani

Coordinatore della campagna e dei dati

Fondazione Seabin

Solomon ha un profondo legame con l'oceano avendo imparato a fare surf, navigare, immergersi e pescare in giovane età sulla costa meridionale del New South Wales, in Australia. L'oceano è stato la cassa di risonanza dell'ispirazione per Solomon per perseguire diverse esperienze e una carriera nella gestione ambientale e nella sostenibilità.

Solomon si è laureato in Biologia Marina presso l'Università del New South Wales (UNSW), Sydney, Australia. Prima di entrare in Seabin, Solomon ha lavorato come consulente ambientale nel settore della gestione dei rifiuti e del recupero delle risorse.
Solomon ha anche esperienza con programmi internazionali di conservazione senza scopo di lucro. Solomon ha lavorato a Capo Verde, proteggendo le tartarughe marine che nidificano dal bracconaggio. Qui, Solomon ha assistito in prima persona all'impatto devastante che l'inquinamento marino da plastica, la pesca eccessiva e il bracconaggio hanno avuto sulla vita marina locale. Ciò ha consentito a Solomon di agire e lavorare per ridurre la prevalenza dell'inquinamento marino da plastica.

Solomon trascorre il suo tempo libero alla ricerca delle onde. Quando non è in acqua, lo troverai da qualche parte vicino ad essa.

Progetto Seabin Jack Vitnell

Jack Vitnell

Tecnico ambientale

Progetto Seabin

Jack sta lavorando al Sydney City Pilot per proteggere il porto più ricco di biodiversità del mondo, uno che ha la fortuna di chiamare casa.

Scopri di più

Jack Vitnell

Tecnico ambientale

Progetto Seabin

Studiare una laurea in scienze marine ha dato a Jack le munizioni per aiutare gli altri ad apprezzare la bellezza dei nostri oceani in modo che anche loro potessero contribuire a conservarla. I suoi ruoli precedenti si sono concentrati sulla protezione della fauna marina e dei loro habitat attraverso l'azione e l'educazione. I soccorsi, tra cui quello di un grande squalo bianco, hanno mostrato a Jack come anche piccole azioni possono portare a un cambiamento del comportamento su larga scala, qualcosa di cui è entusiasta di far parte al Seabin Project.

Jack è tornato da un lungo viaggio in barca a vela con alcune storie e molte altre lezioni. Mira a coltivare la stessa pace che si trova in mare nella realtà della vita in una grande città. Lavorare per Seabin gli permette di essere circondato da persone che lo ispirano e mantengono viva la sua schiuma per oceani più puliti. Se vuoi rintracciarlo nei fine settimana dai un'occhiata alle previsioni del tempo, con un po 'di swell lo troverai surfando altrimenti dirigiti a ovest verso le montagne.

Supporto al progetto Seabin Jaymee Garcia

Jaymee Garcia

Assistenza e amministrazione di Seabin

Progetto Seabin

La missione di Jaymee al Seabin è comprendere le esigenze dei clienti e garantire che le loro domande vengano affrontate in modo affidabile dal team di Seabin in base alle loro richieste. In genere amministra e implementa la gestione delle relazioni con i clienti del database dei contatti, delle comunicazioni e dell'assegnazione dei progetti al team Seabin.

Scopri di più

Jaymee Garcia

Assistenza e amministrazione di Seabin

Progetto Seabin

Jaymee ha una laurea in economia e un diploma professionale in tecnologia dell'informazione. Prima di lavorare in Seabin, Jaymee ha lavorato con società di vendita al dettaglio, BPO, tecnologia e servizi, dove ha trovato la sua passione nel supportare gli imprenditori per liberare il loro tempo e aiutarli a concentrarsi maggiormente sulla costruzione del loro business in crescita.

Ha un profondo amore per la natura. Per lei, non c'è niente come fare una passeggiata mentre si guarda un mare cristallino e si sente l'odore della brezza dell'oceano. Ama anche viaggiare, andare in campeggio e fare escursioni da un'isola all'altra con solo alcune delle migliaia di isole delle Filippine. In giovane età, è diventata volontaria nella sua comunità per difendere la pace e un ambiente più pulito. Trova la natura intrinsecamente interessante a causa della sua esplorazione personale. Detto questo, crede che la natura abbia un impatto positivo sul benessere personale. Ciò ha portato Jaymee a sostenere la missione del progetto Seabin e ad essere parte della soluzione per risolvere l'inquinamento da plastica dell'oceano.

Jaymee ha recentemente dato alla luce il suo primo figlio. È il giorno più magico della sua vita. Ora è una mamma orgogliosa che sopravvive alla maternità e si gode la vita semplice con il suo nuovo bambino.

Portsea Turton

Ambasciatore dell'amministrazione e della gioventù

Progetto Seabin

Portsea ha sviluppato un amore per l'oceano sin dalla sua infanzia, dove ha trascorso le sue giornate facendo snorkeling, andando in barca e in campeggio. Il suo entusiasmo per godersi l'oceano ha portato alla consapevolezza del suo cambiamento dinamico

Scopri di più

Portsea Turton

Ambasciatore dell'amministrazione e della gioventù

Progetto Seabin

Portsea ha sviluppato un amore per l'oceano fin dalla sua infanzia, dove trascorreva le sue giornate facendo snorkeling, andando in barca e in campeggio. Il suo desiderio di godersi l'oceano ha portato alla consapevolezza del suo cambiamento dinamico. Portsea riflette che, nonostante lo stato relativamente incontaminato dell'Australia rispetto ad altre località in tutto il mondo, la quantità di inquinamento e biodiversità nella sua sola area locale ha subito notevoli cambiamenti dalla prima volta che ha fatto immersioni. Comprendere la gravità del problema l'ha spinta a cambiare il futuro del nostro oceano e l'ha portata al suo coinvolgimento con il Seabin Project.  

 Portsea è anche membro del Consiglio consultivo per i giovani della Giornata mondiale degli oceani e attualmente studia scienze marine alla James Cook University.