Remare attraverso il Pacifico: una missione di Ocean Sheroes

Post successivo
Raccolta fondi Ocean Sheroes per Seabin Project

Nel giugno 2021, le quattro donne che si chiamano Oceano Sheroes prenderà parte alla Great Pacific Rowing Race, una fila di 2,700 chilometri da San Francisco, in California, a Waikiki, nelle Hawaii. Questo enorme sforzo sarà accompagnato da una campagna di raccolta fondi per The Seabin Foundation.

Costruire una rete di responsabili del cambiamento

“Si tratta di molto di più che remare sull'oceano, siamo qui per costruire una rete di responsabili del cambiamento per creare un impatto positivo per le persone e il pianeta. E puntiamo a raccogliere £ 60,000 (AU $ 110,000) per il nostro ente di beneficenza scelto The Seabin Project ", afferma Sheroes Captain, Perusha.

"Insieme, come comunità, vogliamo portare a un cambiamento nei comportamenti e nelle abitudini quotidiane, per quanto piccole, che preserva collettivamente la nostra casa - il mondo - per le generazioni future", afferma.

Conosciuta come una delle gare di resistenza più dure al mondo, solo 60 persone (22 squadre) hanno mai completato la fila tra gli Stati Uniti continentali e le Hawaii. Per mettere questo in prospettiva, ad oggi, oltre 4000 persone hanno scalato l'Everest, 1604 hanno svernato al Polo Sud e 566 persone sono state nello spazio.

Perusha e le sue compagne di squadra, Bella, Lily e Mary mireranno a battere l'attuale record del mondo femminile a quattro di 50 giorni, 8 ore e 14 minuti, stabilito nel 2014.

I volti dietro la campagna di raccolta fondi di Ocean Sheroes

Campagna per educare, motivare e ispirare gli altri

“Siamo quattro donne con un amore per l'avventura che desiderano utilizzare la nostra campagna come piattaforma per educare, motivare e ispirare gli altri. Abbiamo una visione di un mondo in cui la sostenibilità è una seconda natura, in cui le persone sono connesse, sia tra loro che con l'ambiente circostante, e che hanno il potere - da queste connessioni - di sfidare lo status quo ”, dice Bella.

Le squadre composte da 2 o 4 membri dell'equipaggio, tutte in competizione su barche identiche, saranno completamente autosufficienti e senza assistenza dalla partenza a San Francisco fino al traguardo alle Hawaii.

Barca Ocean Sheroes

Privazione del sonno, stanchezza fisica e mentale, piaghe da sale, perdita di peso e le forze della natura metteranno alla prova i concorrenti, ma stai certo che le squadre sono monitorate 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX per l'intera gara dai direttori di gara.

Ocean Sheroes Rowing da San Francisco alle Hawaii 2700 migliaPerusha dice: "I primi 10 giorni di fila saranno estenuanti perché saremo spinti nella vita in mare. Combatteremo con il tempo e le correnti per allontanarci dall'America continentale che naturalmente vorrà portarci fuori rotta. Ci saranno molti momenti di insicurezza durante questo periodo e soprattutto perché soffro di mal di mare che so che mi metterà alla prova sia mentalmente che fisicamente ".

Ma per tenere alto il morale, ognuno ha già elaborato la propria musica preferita (brani Disney, Pharell Williams, colonne sonore di Hans Zimmer) e quale gustoso spuntino gli farà passare (olive, limoni, salsa piccante e cioccolato).

“Siamo così orgogliosi degli Shero che stanno cercando di allenarsi durante la dura realtà di COVID19 nel Regno Unito e puntano alla più alta raccolta di fondi per Seabin Project di sempre! Buona fortuna, signore! " dice il COO Mahi Paquette.

Rimani aggiornato con gli Ocean Sheroes seguendoli su Instagram.

A partire dalhttps://greatpacificrace.com/>

 A partire dalhttps://www.gofundme.com/f/ocean-sheroes-for-the-seabin-project>