Rendere divertente la consapevolezza ambientale per i giovani

Post successivo
Rendere divertente la consapevolezza ambientale per i giovani

La minuscola isola di Maiorca, al largo della costa spagnola, è conosciuta in tutto il mondo per le sue meravigliose spiagge. Per aiutare a educare la prossima generazione sull'importanza di prendersi cura del loro fantastico ambiente, il GM europeo del progetto Seabin, Paola, ha organizzato una giornata divertente per 30 studenti entusiasti.

Seabin Project Education - Spagna 2020

In collaborazione con l'organizzazione locale Mar de Fondo a Port Adriano, gli studenti della scuola IES Bendinat di età compresa tra 12 e 17 anni hanno partecipato a tre attività COVID-safe.

  1. Una panoramica di seabin, mostrando loro il tipo di rifiuti che il bidone di solito cattura, cattura la separazione e la raccolta dei dati.

Seabin Project Education & Awareness

  1. Un workshop di dry surf dove i bambini hanno imparato a mantenere l'equilibrio su una tavola instabile e come iniziare o perfezionare la loro tecnica sui surfskates.

Programma educativo di Seabin Project Spain 2020

  1. Una pulizia della spiaggia che includeva una spiegazione del problema di microplastiche e articoli monouso, come gli auricolari trovati lungo la spiaggia. Proprio in quella gita, i bambini hanno raccolto 84.7 kg dalla spiaggia e dai dintorni.

Seabin microplastics education program Spagna 2020

Per concludere l'evento, la Pizzeria La Oca ha ospitato un pranzo dove tutti hanno gustato le loro ottime pizze!

Il team del progetto Seabin desidera ringraziare tutti, da Mar de Fondo, Port Adriano e Pizzería La Oca per aver sostenuto questa iniziativa. Soprattutto, grazie a tutti i volontari e gli studenti di IES Bendinat che sono venuti per pulire la zona.

Un grande applauso anche a Calvià 2000, Ajuntament de Calvià e Medi Ambient per il supporto nella gestione dei rifiuti.

Seabin Project EducationDay a Port AdrianoUn ringraziamento speciale a Luis, Mundo e Alberto per averci aiutato con il materiale audiovisivo: puoi guarda un video dell'evento qui: